sabato 30 aprile 2016

PEPERONI ALLA SCACCHIATA (MARINETTA COPPOLA)

Nella pagina Cucina Povera Regionale la ricetta "PEPERONI ALLA SCACCHIATA" di Marinetta Coppola

I peperoni alla scacchiata sono un piatto molto semplice tipico della tradizione contadina e rurale della Puglia, le sue origini sono contese tra diverse province (Bari, Taranto, Foggia), in realtà questa ricetta è diffusa un po' in tutta la regione.
Skacchiare o Scacchiare in dialetto tarantino e un po' in tutto il Salento significa  "Scegliere" in  questa ricetta infatti si scelgono i peperoni meno buoni  perché andranno tagliati e quindi vanno bene anche se maltrattati!

Io personalmente li preparo in questo modo:
Ingredienti per 4 persone
  • mezzo chilo di Peperoni
  • un etto di pomodori per salsa ben maturi
  • uno spicchio d'aglio
  • un ciuffo di basilico
  • quattro cucchiai di olio EVO
  • sale quanto basta
  • una manciata di capperi
Dai  peperoni lavati e asciugati  si eliminano i semini interni quindi si  tagliano grossolanamente a quadrotti . Scaldare l'olio e l'aglio, lasciato intero per toglierlo appena si rosola, soffriggervi vivacemente i peperoni  e salarli, rimestandoli, aggiungete qualche foglia di basilico e una manciata di capperi.
Uscirà l'acqua in eccesso e quando l'intingolo tornerà ad essere olio, abbassare la fiamma e aggiungere i pomodori, mondati dei loro semini e tagliati a pezzetti. Lasciare cuocere scoperto, rimestando di tanto in tanto.  Se volete  potete aggiungere ancora del basilico fresco a fine cottura.

Marinetta Coppola

venerdì 22 aprile 2016

1° GIORNATA NAZIONALE DELLA SALUTE DELLA DONNA

Care amiche e cari amici, condivido volentieri con voi la serata inaugurale, a cui ho partecipato, svoltasi a Roma il 21 Aprile presso L' Aranciera di S. Sisto per l'evento: "1°GIORNATA NAZIONALE DELLA SALUTE DELLA DONNA 22 APRILE" dedicata a Rita Levi Montalcini


La serata ha previsto testimonianze di rappresentanti del mondo femminile con la presenza del Ministro Beatrice Lorenzin per informare su temi della salute della donna. 
La Giornata del 22 aprile sarà dedicata agli approfondimenti su temi legati alla salute della donna tramite un confronto tra cittadini e professionisti della sanità.
L'iniziativa intende informare e sensibilizzare su temi riguardanti la salute della donna vista nel suo intero ciclo di vita: dall'adolescenza alla senescenza, passando per l'età riproduttiva e la menopausa.
Il fil rouge  dell'intero ciclo é la prevenzione quali l'adozione di stili di vita corretti e salutari in ogni periodo della ns. vita.

venerdì 15 aprile 2016

AMBIENTE E ENERGIA (GIANFRANCO OSSINO)



Nella pagina Ambiente e Energia il post di apertura di Gianfranco Ossino


“La terra non è eredità ricevuta dai nostri Padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”. Cit.

Apro la pagina  con la saggezza e la consapevolezza di questa citazione che ne costituirà  il "Leitmotiv".


Con tale spirito questo spazio ospiterà post a tutela dell'ambiente e ad un coscienzioso utilizzo dell'energia, facce della stessa medaglia, l'una espressione dell'altra ed ambedue espressioni della ns. vita.

Da decenni si lanciano warning catastrofici sulle conseguenze di un utilizzo smodato e per nulla rispettoso dell’ambiente che hanno innescato processi irreversibili con le conseguenze che ormai viviamo in prima persona e si parla di ricerca di soluzioni.

Possiamo e dobbiamo attivarci per cambiare e salvare il salvabile iniziando a rispettare l’ambiente rivedendo le ns. abitudini, i ns. stili di vita e con piccoli gesti tutti i giorni sicuramente potremmo far sì che si sviluppi una sensibilità rispettosa dell’ambiente che lo preservi per noi e le ns. future generazioni.

Vivere in modo sano e aggiungo semplice, quindi, deve essere un ns. piacevole dovere.

A mio modesto avviso è Fondamentale iniziare a condurre una vita rispettosa, da me sintetizzabile nella regola delle “ 3 R “ ovvero Rispetto:
  • di se stessi, avendo cura della propria salute fisica e mentale;
  • degli altri, adottando un modello comportamentale virtuoso;
  • dell'ambiente facendo proprio il proverbio che apre questa pagina.
 Gianfranco Ossino

domenica 10 aprile 2016

GIORNATA A.M.I.O.T. 2016

Carissimi lettori
Lunedì 11 aprile 2016 si svolgerà "Stiamo bene… naturalmente!"
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MEDICINA OMEOPATICA.
Partecipo alla giornata: dedicata alla prevenzione medica e ai corretti stili di vita.


Iniziativa promossa da A.M.I.O.T. - Associazione Medica Italiana di Omotossicologia - su tutto il territorio nazionale nell'ambito della Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica.
Fornisco il mio contributo all'iniziativa:
  • per sensibilizzare sull'importanza di un corretto stile di vita,
  • per illustrare le basi di una corretta prevenzione: dei mali di stagione, delle allergie, delle intossicazioni dell'organismo, dei dolori cronici o di altri malesseri;
  • per informare sulle terapie d'avanguardia per prendersi cura di sé e prevenire i disagi e le malattie, 
  • oltre a un aggiornamento sulle ultime novità in ambito terapeutico.
Attraverso la giornata promossa da A.M.I.O.T., ogni cittadino avrà la possibilità di accrescere la propria consapevolezza nei confronti dell'efficacia che hanno le medicine complementari nel ristabilire l'equilibrio delle naturali funzioni di difesa dell'organismo e dell'importanza di un salutare stile di vita per una corretta prevenzione delle malattie.

venerdì 8 aprile 2016

INFORMARE PER PREVENIRE: LA PRIMA COLAZIONE

Dedicato a chi ha la passione
per la buona cucina e per la scienza
LA PRIMA COLAZIONE


"Dimidium facti, qui coepit, habet" ovvero "Chi ben comincia è a metà dell'opera" e cosa c'è di meglio che iniziare una nuova giornata con una sana e rilassata colazione.
La colazione, dopo una notte di digiuno, è il pasto più importante in quanto fornisce al ns. organismo un adeguato apporto energetico necessario sia per il metabolismo delle nostre attività fisiche, sia per le capacità cognitive, di attenzione e memorizzazione della nostra mente.
Perché la colazione contenga un adeguato contenuto energetico deve essere ricca di vitamine del gruppo B, che innalzando il tasso glicemico, aiutano l'organismo a produrre l'acetilcolina, un neurotrasmettitore che influisce sulle nostre capacità mnemoniche e di apprendimento.
Un loro corretto apporto appena svegli è importante per ottimizzare l'efficacia della nostra mente.
Il ferro è un altro elemento nutritivo eccellente all'organismo per la produzione di energia e una corretta ossigenazione.
Altro elemento che gioca un effetto stimolante positivo sull'efficienza della nostra mente è la caffeina perché agisce sul sistema nervoso centrale migliorando i nostri livelli di concentrazione e attenzione.
Vediamo come deve essere la colazione ricca e sana.
Primo consiglio è prendere l'abitudine di consumarla ogni giorno in modo rilassato senza farsi prendere dalla fretta quotidiana.
Secondo consiglio è consumare alimenti contenenti la vitamina B e il ferro. La vitamina B la troviamo in generose quantità in alimenti come il latte (B12), il pane integrale, i cereali da colazione (B1). Mentre il ferro lo troviamo aggiungendo al latte il muesli, che contiene 6 mg di ferro ogni 100 grammi. Se inoltre aggiungiamo una spremuta di arance, ricca vitamina C verrà facilitato l'assimilazione del ferro.
Terzo consiglio, una tazzina di caffè per accelerare del 10% la velocità del nostro cervello nell'elaborare gli input.